Ricerca scientifica

Studio pilota sui TRE® condotto presso la Arizona State University

"Valutazione dell'effetto del tremore lieve sulla riduzione dello stato di ansia"

I tremori sono comunemente sperimentati in seguito ad eventi stressanti. Sono generalmente percepiti come un'espressione patologica dello stress, e vengono utilizzati come un mezzo diagnostico dal Diagnostic and Statistical Manual of Mental Disorders DSM-IV-TR. Purtroppo l'eziologia, lo scopo e il potenziale potere terapeutico dei tremori hanno ricevuto poca attenzione.
È stato condotto un progetto di ricerca interdisciplinare per esaminare gli effetti dei tremori muscolari indotti da una breve sequenza di esercizi. Sessantuno studenti (33 facenti perte del gruppo di controllo, 28 del gruppo d'intervento) hanno volontariamente partecipato a questa ricerca. Dopo due settimane di esercizi, lo STAI X-1 (State Trait Anxiety Inventory) ha mostrato una riduzione significativa (p<0.5) dei valori relativi alla percezione di 'ansia-presente' e un aumento dei valori di 'ansia-assente'. Anche i dati di variabilita' cardiaca (HVR) hanno mostrato un cambiamento in senso positivo. Questi risultati preliminari suggeriscono che i tremori indotti possano avere un valore terapeutico per i disordini da stress. 

Vai al manoscritto (in inglese)

Nessun commento: