IL METODO DEI TREMORI

Il tremore neurogeno è una forma di tremore muscolare tipicamente osservato in natura nell’animale confrontato con un evento particolarmente stimolante (es. la fuga da un predatore). La scarica neuro-muscolare che si verifica immediatamente dopo l’episodio stressante o, al massimo, nell’arco di pochi giorni, ha la funzione di ristabilire l'equilibrio neurofisiologico interno - l'uomo moderno, invece, ha la tendenza ad accumulare e a cronicizzare lo stress e le tensioni corporee...

Il tremore neurogeno è un metodo ideato specificamente per alleviare tensioni muscolari profonde in modo semplice e indolore. Questa tecnica insegna a evocare i tremori neurogeni nel proprio corpo allo scopo di “resettare” la tensione neuro-muscolare. La completa scarica di questa carica biologica in eccesso è fondamentale affinche' l'organismo biologico possa ritornare a uno stato di omeostasi e quindi di benessere.

Di norma, si è in grado di riattivare in sé questo meccanismo già nella prima seduta. Questo metodo è adatto a tutti - è particolarmente indicato per coloro che soffrono di stress, problemi del sonno, dolori articolari cronici, o che pratichino intensivamente gli sport, o che abbiano subito traumi di qualsiasi genere (guerre, disastri naturali, violenze, ecc.). Il metodo puo' essere integrato con tutte le altre tecniche rivolte al benessere della persona come lo yoga, l'osteopatia, la fisioterapia, la psicoterapia, ecc.

video


Il metodo risveglia in maniera naturale l’innata capacità del corpo di rilasciare la tensione fisica attraverso episodi controllati di tremore neurogeno (o neurogenico), una capacità insita in tutti gli animali e per cui siamo geneticamente predisposti. Attraverso l'effetto rilassante sul corpo, il tremore ci aiuta a percepire di piu' noi stessi, rilassando al contempo la mente.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

1 commento:

Anonimo ha detto...

Un esperienza da fare, molto interessante!! Dopo ti senti molto più rilassato e pronto ad affrontare la giornata positivamente